web

 
Tutto il materiale presente in questo sito con la firma Ezio Fonda, compreso i commenti e le interpretazioni alle regole, non è materiale didattico o software ufficiali della FIV o dell'ISAF, bensì sono esclusivamente opera dell'autore
 
          
    
HOME PAGE
          
IL SITO DELLA FIV
IL MERCATINO
SCRIVIMI SU
@ @ SCRIVIMI @ @
AREA RISERVATA UDR XIII ZONA
 

Regolamenti
   Il Nuovo Regolamento di Regata 2017-2020 (italiano)
 Le modifiche al Regolamento di Regata 2017-2020 in vigore dal 1° gennaio 2018
Call-Book for Team Racing 2017-2020 (inglese-pdf)
Call-Book for Match Racing 2017-2020 (inglese-pdf)
Case Book 2017-2020 (inglese-pdf)
Normative  FIV
Archivio sentenze delle Giurie d'Appello FIV-ISAF-USSA-RYA
  Estratto dei Casi della Giuria d'Appello dal 1961 al 2017
  Composizione della Giuria d'Appello

Aggiornamenti
Q&A Service
ISAF Regulation 20 -Codice per la pubblicità
Normativa Appelli 2019

Regole di Classe
Le Regole di Classe dal sito World Sailing

Link Meteo
Immagini da satellite
Al visibile: animazione (aggiornata ogni 15')
All'infrarosso: (aggiornata ogni 15')
All'infrarosso: animazione degli ultimi 90 minuti (aggiornata ogni ora)

Cartine Meteo
Cartina delle isobare alle ore 00 UTC
Cartina delle isobare previste
Fulmini in tempo reale
Cartina delle previsioni del vento e del moto ondoso nei mari Italiani

Siti Meteo
Il sito meteorologico dell'Aeronautica Militare
Stazioni Meteo Automatiche e Radar Meteo in Italia
Le Previsioni del vento nei mari italiani
Il Meteo - previsioni locali per tutta l'Italia
WindGuru
Zamg: Le Previsioni meteo in animazione
WindFinder
Wind4u
Raccolta siti Meteo
Meteo Webcam


 

 

 

IL REGOLAMENTO 2009-2012 ED IL REGOLAMENTO 2013-2016 A CONFRONTO (Appendici escluse)

Confronto con il nuovo Regolamento di Regata 2013-2016

Le modifiche sostanziali più importanti - (Appendici escluse)

In blu = parti eliminate, in rosso = nuove parti aggiunte

Confronto con il nuovo Regolamento di Regata 2013-2016

Le modifiche sostanziali più importanti - (Appendici escluse)

In blu = parti eliminate, in rosso = nuove parti aggiunte

REGOLA

REGOLAMENTO 2009-2012

REGOLAMENTO 2013-2016

COMMENTI

Definizione:

Boa

Il cavo dell’ancora o un oggetto casualmente o temporaneamente attaccato ad una boa non è parte di essa E’ stato tolto il “temporaneamente” Come faceva a saper un concorrente che un gommone legato alla barca Comitato era temporaneamente (e quindi non era boa) oppure era legato per tutta la regata (e quindi era boa). Da ora non ci saranno più dubbi: qualsiasi oggetto legato ad una boa va considerato parte della boa.

Definizione:

Arrivo

Una barca arriva……Tuttavia, essa non è arrivata se, dopo aver tagliato la linea di arrivo essa

c)  prosegue nel compimento del percorso

Non c’era Se ad es. nel percorso di bolina taglia la linea di arrivo, però il percorso prevede due giri, non è arrivata perché deve percorrere ancora 1 giro.

Definizione:

Tenersi discosta

Quando le barche sono ingaggiate sulle stesse mure, la barca al vento si tiene discosta se la barca sottovento può orzare o poggiare senza entrare immediatamente in contatto Quando le barche sono ingaggiate la barca senza diritto di rotta si tiene discosta se la barca con diritto di rotta può orzare o poggiare senza entrare immediatamente in contatto.  Ora se due barche su mure diverse, ingaggiate proseguono su rotte parallele troppo vicine e la barca con diritto di rotta non può orzare o poggiare senza entrare immediatamente in contatto, la barca mure a sinistra ha infranto la reg. 10

Definizione:

Spazio alla boa (a)

a) Lo spazio per navigare verso la boa quando la sua giusta rotta è navigare vicino ad essa.

 

 

Stava scritto: lo spazio necessario ad una barca per navigare verso la boa Ora è più chiaro che lo spazio comprende solamente la rotta diretta per la boa. Lo spazio alla boa quindi non comprende lo spazio se la giusta rotta sarebbe quella di allagare prima di girare la boa

Definizione:

Spazio alla boa (b)

b) Lo spazio alla boa non comprende, comunque lo spazio per virare, a meno che essa sia ingaggiata all’interno ed al vento della barca che deve dare spazio alla boa ed essa possa raggiungere la boa dopo la virata.

 

Mancava l’ultima frase E’ più chiaro che la barca interna non può pretendere spazio se non per l’ultima virata per raggiungere la boa.

Definizione:

Parte

……………………………..

Il Comitato delle Proteste, però, non è mai una parte

Nuova frase  

Definizione:

Spazio

E’ lo spazio di cui una barca ha bisogno nelle condizioni del momento, compreso lo spazio per ottemperare ai suoi obblighi in base alle regole della Parte 2 e la regola 31, quando manovra con prontezza ed in modo marinaro. Aggiunta una nuova frase Una chiarificazione in più.

Parte 2

Sezione A

Diritto di rotta

Una barca ha diritto di rotta rispetto ad un’altra barca quando l’altra barca è obbligata a tenersi discosta Stava scritto: una barca ha diritto di rotta quando un’altra barca è obbligata a tenersi discosta da essa. Viene specificato meglio rispetto a chi una barca ha diritto di rotta

Parte 2

Reg. 14 b)

b) deve essere esonerata se essa infrange questa regola ed il contatto non causa danni Stava scritto: b) non deve essere penalizzata in forza di questa regola, salvo che non vi sia un contatto che causi danni o lesioni. In pratica non cambia nulla

Parte 2

Reg 18.2 c) 2)

c) quando una barca deve dare spazio alla boa come da regola 18.2(b),

1)……..

2) se essa diviene ingaggiata all’interno della barca con diritto di spazio alla boa, deve dare all’altra barca anche lo spazio per percorrere la sua giusta rotta mentre esse rimangono ingaggiate.

Nuova regola Se una barca “si infila” deve, finche rimane ingaggiata dare anche lo spazio all’altra barca per percorrere la sua giusta rotta. In pratica al momento dell’ingaggio è come se entrasse in vigore la reg. 17 anche se ad es. non è applicabile  perché l’ingaggio è avvenuto su mure diverse.

Parte 2

Regola 20.3

Trasferire la chiamata ad una ulteriore barca. Quando una barca è stata richiamare per dare spazio per virare ed intende rispondere virando può richiamare un’altra barca per avere spazio per virare a sua volta. Nuova aggiunta alla regola “spazio per virare ad un ostacolo” Chiamare spazio per virare ad un ostacolo è possibile solo nei casi previsti dalla reg. 20.1. In questo caso però la barca richiamata può a sua volta richiamare un’altra barca per poter virare.

Parte 2

Regola 22.3

Una barca che si muove all’indietro rispetto all’acqua scontrando una vela deve tenersi discosta…. Aggiunto “rispetto all’acqua” Quindi non rispetto al fondo ma rispetto all’acqua.

Parte 3

Regola 25.3

Un Comitato di Regata può esporre un segnale visivo o altro oggetto similare. Nuovo “..o altro oggetto similare” Già per la bandiera blu c’era l’opzione di una sagoma blu, ora per qualsiasi bandiera.

 

Parte 3

Regola 28.2

Un filo che rappresenti la scia della barca dal momento in cui essa si avvicina alla linea per partire……. Nuora frase: “dal momento in cui essa si avvicina alla linea per partire” Quindi anche le boette messe nel lato di prepartenza  fanno parte del percorso.

Parte 3

Regola 33
Modifica del lato seguente del percorso

….esposizione della bandiera C…..

e da una bandiera o un triangolo verde per il cambiamento a dritta o una bandiera o un rettangolo rosso per il cambiamento a sinistra
Eliminata la “bandiera rossa o verde” Non pìù la bandiera rossa o verde, ma solamente il triangolo verde o il rettangolo rosso  per segnalare il cambio verso dritta o verso sinistra

Parte 4

Regola 41

Aiuto esterno: una barca non deve ricevere alcun aiuto esterno ad eccezione……a) dall’aiuto per un componente dell’equipaggio che sia ammalato, ferito o in pericolo….b)………… E’ stato aggiunto il caso che possa essere in pericolo  

Parte 4

Regola 42.3c

Se è possibile il surfing è possibile cazzare la scotta o la ritenuta di qualsiasi vela   Ora è possibile cazzare qualsiasi vela anche senza usare la scotta o la ritenuta

Parte 4

Regola 42.3e

Se la stecca è rovesciata, l’equipaggio di una barca può pompare la vela finché la stessa non è più rovesciata. Nuova regola Tale azione dev’essere fatta in modo da non dare evidente propulsione alla barca.

Parte 4

Regola 49

Se le regole di classe non specificano il materiale o il diametro dei corrimano, devono essere conformi alle rispettive specifiche delle “Speciali normative per l’altura ISaF” Nuova regola  

Parte 4

Regola 55

Un concorrente non deve gettare rifiuti in acqua Nuova regola Tale regola è valida anche se la barca non è in regata e verrà squalificata per la regata più vicina all’infrazione

Parte 5

Regola 61.1

Informare il protestato:  Se l’incidente riguarda un errore nel compiere il percorso non è necessario che richiami o esponga una bandiera rossa ma deve informare l’altra barca prima che arrivi o alla prima occasione dopo che sia arrivata. Nuova regola  

Parte 5

Regola 62.2

Richieste di riparazione

Per fatti non accaduti nell’area di regata devono essere consegnate ragionevolmente al più presto possibile dopo essere venuti a conoscenza…..

Nuova aggiunta sui termini della presentazione di una richiesta di riparazione. Quindi le due ore rimangono in vigore se la richiesta si basa su un incidente avvenuto nell’area di regata, ma se una classifica errata viene esposta a mezzanotte, il concorrente alla mattina successiva può chiedere riparazione.

Parte 5

Regola 68

La regola che prevedeva la squalifica senza udienza, se indicato nelle IdR, per un’infrazione alla reg. 42 rilevata da un componente del CdR è stata soppressa. Regola eliminata Con l’applicazione dell’appendice P non aveva motivo di esistere.

Parte 5

Regola 69.1

Un concorrente non deve tenere un comportamento gravemente sconveniente o una grave violazione ad una regola   Anche una grave violazione ad una regola è un comportamento antisportivo. Ad esempio toccare una boa accorgendosi di averla toccata e non effettuare la penalizzazione.

Parte 6

Regola 70.1b

Una barca può presentare appello quando le viene negata un’udienza in conformità della reg. 63.1 Nuova regola Senza un verdetto di primo grado non era possibile appellarsi, ora lo si potrà fare.

Parte 6

Regola 76.1

Esclusione di barche o concorrenti

Su richiesta dev’essere dato per iscritto la motivazione. La barca può chiedere riparazione qualora essa consideri che il rifiuto o l’esclusione sia improprio.

Nuova frase aggiunta Fino ad ora non era prevista la motivazione scritta, né la possibilità di una richiesta di riparazione per essere stati esclusi dal Comitato Organizzatore o da CdR a partecipare alla regata.

Parte 6

Regola 78.2

Certificati di stazza

…..il certificato sia prodotto o verificato….

Aggiunta la parola “verificato” L’esistenza del certificato di stazza potrà ora essere anche verificato per via telematica.

Parte 6

Regola 86b

Modifiche alle Regole

Non sta più scritto che le Istruzioni di Regata possono modificare le dimensioni della Zona in due o quattro lunghezze.

Parte della regola eliminata La zona non è più modificabile: sempre 3 lunghezze, Team race e Match: 3 lunghezze; Radiomodelli: 4 lunghezze

Appendice A

RAF diventa RET

DPI Imposta penalità discrezionale

RAF ritorna RET

DPI nuova sigla

 

 

 
Materiale didattico
Cd-rom
Android
Le Regole di Regata su iPhone
Test valutativi
Bandiere e segnali di Regata
Le bandiere del C.I.
Da stampare
Casi Q&A in animazione
I casi della Giuria d'appello aggiornati ad oggi
Regola 42 - presentazione PowerPoint con video
Regola 42 - guida all'applicazione nelle varie classi
 Match Racing - animazioni - pre-partenza - procedura di partenza - penalità
  Proteste e riparazioni (Power-point)
  Schema arbitrato
  Schema procedura reg.69

Utility per istruttori
Tattica e strategia di regata
Boat scenario: il software gratuito per disegnare i casi
Tss: il software per disegnare i casi
Le bandiere da colorare
Il Gioco della Regata

Gestione regate
Modulistica
Software ZW richiesto dalla FIV e dall'ISAF per la gestione delle regate
Disegni di percorsi
Percorsi ed angoli da "RACE MANAGEMENT MANUAL 2018"
Le bandiere del Codice Internazionale
Check-up completo delle dotazioni necessarie per la Barca Comitato, per i posaboe, per i mezzi d'assistenza, ecc.
Foglio in Excel per la gestione dei Match Race
Foglio in Excel per la gestione dei Team Race
Foglio in Excel per infrazioni alla reg.42
Corso posaboe - LNI Trieste
Nota per la segreteria dalla giuria
Posa del campo: calcolo automatico angoli, coordinate
Easysail-gestione iscritti e classifiche

Vario
Icone
Puntatori mouse
  Download gratuito foto per desktop
Più di 50.000 foto dalle regate
Regolamenti di Regata Storici anni 1875-1930-1952
Un manuale del 1949 sul Dinghi
Nodi marinari
  ORC-IRC gestione regata-classifiche-appunti dal corso dello stazzatore Carlo Bertone e dell'istruttore federale Massimo Vischi
Formula Morassutti-Sambo per tempi compensati
Metodo Ezio Fonda tempi compensati per regate sociali
Numeri
di Portsmouth per tempi compensati
Dizionario Inglese-Italiano termini nautici - 3.013 vocaboli

Il Codice Marittimo
Il Codice della Nautica da diporto (NIPAM)
La Nuova Legge (8 luglio 2003) sulla Nautica da Diporto
Dotazioni di sicurezza

Links

 

 


SE VUOI PUOI LASCIARE UN COMMENTO, DARE UN CONSIGLIO, OPPURE RICHIEDERE UNA SPIEGAZIONE SULLE REGOLE DI REGATA SCRIVIMI UNA MAIL DA QUESTO SITO OPPURE SCRIVIMI SU FACEBOOK

@    SCRIVIMI    @

SCRIVIMI SU


 


        
        
   

Webmaster Ezio Fonda